Washington D.C., una città diplomatica (ma non troppo)

Benvenuto febbraio! Un nuovo mese di grandi mete e consigli di viaggio è iniziato. Ci eravamo lasciati con un itinerario alla scoperta della Finlandia, il Paese più felice del mondo in cui poter ritrovare se stessi in un viaggio all’insegna della natura e della calma. Per accogliere bene il mese di febbraio sostravel.com ha deciso di farvi volare oltreoceano ed in particolare a Washington D.C.  la capitale degli Stati Uniti d’America, una città a stelle e strisce ricca di musei e monumenti sparsi in ogni angolo della città. Siete pronti dunque ad immergervi nell’atmosfera della capitale delle capitali e andare alla scoperta della storia americana?

Panoramica su Washington D.C.
Panoramica su Washington D.C.

Washington D.C. si trova in Maryland e più precisamente nel District of Columbia, conosciuta in tutto il mondo per la Casa Bianca sede della presidenza americana, in realtà la sua bellezza va oltre il suo fascino istituzionale. Per questo motivo nell’appuntamento di oggi vi daremo un assaggio di una Washington D.C.  diversa dalla solita idea comune.

Il grande prato del National Mail di Washington D.C.
Il grande prato del National Mail di Washington D.C.

Non appena arriverete a Washington D.C. sarete subito invasi dal suo fascino istituzionale, specialmente nella zona di Downtown, dove tutto è concentrato nei dintorni del National Mall: un grande prato a forma di T. Il percorrere questa gigantesca area verde vi permetterà di andare alla scoperta delle principali attrazioni istituzionali della città. Dal Lincoln Memorial all’obelisco eretto in nome di Martin Luther King, fino ai diversi memoriali per ricordare l’impegno degli Stati Uniti nelle diverse guerre che hanno segnato la storia mondiale: Corea, Vietnam e la Seconda Guerra Mondiale.

Il Capitol, luogo dove si riunisce il Congresso degli Stati Uniti. Washington D.C.
Il Capitol, luogo dove si riunisce il Congresso degli Stati Uniti

All’estremità est del National Mall si trova invece il Campidoglio US, il luogo dove si riunisce il Congresso degli Stati Uniti da oltre 200 anni e che ha visto il giuramento di tutti i presidenti che si sono succeduti alla Presidenza degli Stati Uniti. La sua enorme cupola è ormai diventato uno dei punti di riferimento per l’orientamento della città!

La Casa Bianca, sede della presidenza americana - Washington D.C.
La Casa Bianca, sede della presidenza americana

Proseguendo nella visita del National Mall non potrete non ammirare la Casa Bianca il vero monumento star della città. Un edificio che si presenta in tutta la sua maestosità e che porta con sé secoli di storia. Voluta proprio da George Washington si tratta di un edificio in continua mutazione poiché adattato continuamente alle esigenze di ogni presidente che vi risiede. Visitarla è possibile ma le procedure sono davvero restrittive.  Ma sapevate che non è sempre stata di questo colore? La colorazione attuale infatti risale ad un incendio che, durante la guerra contro l’Inghilterra, distrusse quasi interamente quello che veniva ai tempi chiamata Executive Mansion. Da lì la ristrutturazione e la decisione di tingere il tutto di colore bianco mutandone anche il nome.

Visitare l’enorme spazio del National Mall porta ogni turista ad entrare in contatto con l’essenza diplomatica e istituzionale di questa città considerata la capitale delle capitali. Stiamo parlando d’altronde della città fulcro della vita politica americana e internazionale, ma Washington D.C. non è solo questo. Perché dunque non andare alla scoperta di altre parti della città che permettono di conoscere l’altra faccia della medaglia? Per far ciò bisogna dirigersi verso Georgetown, un quartiere che vi farà vivere una Washington D.C. diversa dal solito stereotipo.

Scorcio di Georgetown con i tipici edifici - Washington D.C.
Scorcio di Georgetown con i tipici edifici

Sede di una importante università, Georgetown è uno dei quartieri storici di Washington D.C. Bar, club, locali, ristoranti e negozi particolari popolano questo quartiere che si presenta ad ogni turista ricco di vitalità e caratterizzato da un’atmosfera vivace. La vita di questo quartiere scorre lungo il Potomac River tra stradine con pittoresche case colorate, vicoli pieni di storia, marciapiedi in mattoncini rossi e meravigliose ville ottocentesche, pronte ad essere catturate dai vostri obiettivi. Un quartiere storico dotato di grande fama grazie anche ai personaggi che nel corso della storia hanno scelto proprio Georgetown come loro residenza: da Thomas Jefferson a John F. Kennedy fino a Elizabeth Taylor. Un luogo capace di racchiudere in sé il fascino storico e allo stesso tempo il divertimento tipico di ogni città americana.

L'international Spy Museum, u na delle istituzioni pubbliche più visitate della città. - Washington D.C.
L’international Spy Museum, u na delle istituzioni pubbliche più visitate della città.

Poco distante da Georgetown potrete concludere il vostro itinerario di Washington D.C.  visitando una delle attrazioni più famose della città ovvero l’International Spy Museum che negli ultimi anni è diventata una delle istituzioni pubbliche più visitate. Un viaggio alla scoperta del misterioso mondo dello spionaggio tra segreti e tecniche appartenenti alle più famose organizzazioni di tutto il mondo come la CIA, il KGB, l’MI5 e molte altre. Perché dunque non mettersi alla prova con l’esperienza interattiva prevista nella visita? Vi basterà scegliere un’identità di copertura e seguire le istruzioni e i test che vi renderanno protagonisti di un’esperienza unica in una città considerata “la città delle spie” in cui potrete riscoprire l’aspetto più intrigante della città.

L’appuntamento di oggi alla scoperta di Washington D.C.  termina qui. Sostravel.com ha scelto per voi questa città che con il suo ordine e la sua compostezza vi farà immergere nella storia dell’America, un Paese che per molti rappresenta un sogno. Il viaggio di sostravel.com continua ed è pronto a portarvi alla scoperta di altre bellissime mete ed esperienze per i vostri viaggi. Continuate a seguirci per scoprire la prossima meta!