Edimburgo, una città tra storia e letteratura

Continua il viaggio di sostravel.com alla scoperta delle mete perfette per un weekend breve o lungo che vi permetteranno di staccare dalla routine quotidiana. La meta dell’appuntamento di questa settimana è Edimburgo, la magica e tenebrosa città scozzese.

Il Royal Mile

Edimburgo si presenta come una città caratterizzata da un’atmosfera intrigante e tenebrosa, divisa in due parti: la Old Town e la New Town. La Old Town è la parte nord della città caratterizzata da palazzi medievali e strutture architettoniche gotiche, riconosciuta nel 1995 Patrimonio Culturale dall’Unesco e cuore culturale della città. L’itinerario della visita di Edimburgo può partire dal Royal Mile una strada che divide il centro in due e rappresenta il cuore pulsante del turismo della città. Dalla denominazione di questa strada è possibile già intuire il suo legame con la storia della Monarchia del Regno Unito infatti, alle due estremità di questa strada lunga circa un chilometro e mezzo si trovano i due edifici reali: il Castello e la Residenza Ufficiale della Regina Elisabetta II.

Castle Hill e il Castello di Edimburgo

Percorrendo il Royal Mile fino ai piedi della collina si giunge all’entrata del castello di Edimburgo, il monumento più famoso e più antico della città che conta ogni anno un milione di visitatori. Il castello sorge su una collina vulcanica chiamata Castle Hill e grazie alla sua posizione, nel corso della sua storia non è mai stato battuto dal nemico. Durante la visita del Castello potrete ammirare la Sala Grande che è stata teatro di innumerevoli cerimonie reali, i vari salotti, le prigioni e la cappella di Santa Margherita in cui sono custoditi i gioielli della corona scozzese: scettro, corona, spada e la storica pietra del Destino. Questi gioielli ogni qualvolta la Regina è in visita in città vengono spostati fino alla Holyrood House dando vita ad una vera e propria parata militare che percorre tutto il Royal Mile. Sostravel.com vi consiglia di visitare il Castello e trattenervi lì fino alle ore 13, momento in cui dal lato nord si può assistere al “One O’Clock Gun” ovvero uno sparo di cannone che in passato permetteva agli abitanti di Edimburgo di regolare il proprio orologio e che oggi è diventato un vero e proprio evento quotidiano a cui assistere; potrete infine concludere la visita del castello ammirando il panorama mozzafiato visibile da quel punto.

Holyrood House, residenza ufficiale della Regina Elisabetta II

Conclusa la visita del castello potrete percorrere il Royal Mile per intero e approfittare dei vari punti di interesse che si incontrano lungo il suo percorso, dallo Scotch Whisky Heritage Centre che ripercorre i 300 anni di storia della produzione del celebre liquore scoprendone i segreti della lavorazione. Infine, potrete visitare la già citata Holyrood House, residenza ufficiale in Scozia della Regina Elisabetta II che si trova all’interno di un parco che prende il suo stesso nome. Un palazzo che nel corso della sua storia ha collezionato segreti oscuri e inconfessabili appartenenti ai vari sovrani che lo hanno abitato. Nella visita del palazzo potrete ammirare effetti personali della regina Maria Stuarda e i vari appartamenti di Stato che sono ormai utilizzati dalla Regina Elisabetta II e dai membri della Famiglia Reale per cerimonie e ricevimenti ufficiali. Accanto all’Holyrood House è presente la moderna struttura che ospita il nuovo Parlamento scozzese costruito dopo un vuoto di 300 anni.

Victoria Street, la strada da cui J.K Rowling ha preso ispirazione per Diagon Alley

Dopo aver visitato la Old Town potrete visitare la New Town, la parte nuova della città che comprende al suo interno la Gallerie Nazionale Scozzese in cui è possibile ammirare importanti collezioni di artisti come Tiziano, Monet e Gauguin e altri; l’Accademia Reale Scozzese, una galleria di arte contemporanea ospitata all’interno di un grande edificio in stile liberty. Lo Scott Monument, una torre che si innalza su Princes Street dedicata a allo scritto scozzese Sir Walter Scott. Edimburgo è una città che ad oggi risulta molto legata al mondo della letteratura antica ma anche moderna; per questo motivo nell’itinerario degli appassionati di Harry Potter non può mancare la vista dei vari luoghi che hanno ispirato la scrittrice J.K. Rowling nella stesura della saga, dal bar e i locali che hanno visto la nascita di famosi romanzi, il cimitero di Greyfriars dove potrete scoprire le origini di Lord Voldemort e di altri personaggi, fino alla strada che ha ispirato la famosissima Diagon Alley la via più amata dai fan di Harry Potter posizionata proprio nel centro della Old Town.

Sostravel.com ha scelto per voi Edimburgo, una città che con la sua atmosfera tetra e malinconica e con le leggende che la vedono protagonista vi affascinerà fin dal primo minuto.