Copenaghen un’oasi di felicità nel Nord Europa

Prosegue il viaggio di sostravel.com alla scoperta delle mete più adatte ad un weekend breve e ad una piccola fuga dalla routine quotidiana, d’altronde viaggiare è sempre un’ottima idea. Nell’appuntamento di oggi si vola in Danimarca e precisamente a Copenaghen.

Copenaghen, Danimarca
Copenaghen, Danimarca

La Danimarca negli ultimi anni è entrata a far parte di tutte le classifiche dei luoghi più visitati nel Nord Europa; Copenaghen in particolare, è stata eletta da Lonely Planet miglior meta turistica per il 2019 ed è considerata la “città più felice d’Europa” grazie allo stile di vita tipico danese basato essenzialmente sul divertimento: l’hygge. Questo termine che, letteralmente si traduce come calore e intimità, indica una vera e proprio stile di vita che ha il solo obiettivo di condurre una vita immersi in un’atmosfera accogliente e godersi i piccoli momenti di felicità. È proprio questa l’atmosfera che si respira a Copenaghen durante la visita dei posti diventati iconici per la città.

Canale di Nyhavn, Copenaghen
Canale di Nyhavn, Copenaghen

L’itinerario del lato hygge di Copenaghen parte da Nyhavn, uno dei luoghi più iconici e colorati della città di Copenaghen; una zona che nasce come centro della vita commerciale della Copenaghen di un tempo, diventata oggi uno dei quartieri più vivaci con vecchie case adibite a ristoranti dove poter gustare cibi tipici come le aringhe e gli Schnapps. Il punto di interesse principale in questo quartiere è la casa posta al civico 9 la più vecchia tra tutte, in cui ha vissuto lo scrittore Andersen.

Statua della Sirenetta, una delle attrazioni più famose di Copenaghen
Statua della Sirenetta, una delle attrazioni più famose di Copenaghen

Dopo aver terminato il giro nel quartiere Nyhavn potrete dirigervi verso il centro della città e fare visita alla famosissima statua della sirenetta, una romantica scultura entrata a far parte delle attrazioni più famose della città e divenuta celebre grazie al cartone animato della Disney. Da qui, potrete poi girovagare per le strade caratteristiche della città visitandone alcuni luoghi come la piazza principale chiamata Radhuspladsen e la piazza dove sorge il palazzo del Municipio in stile neorinascimentale. Proseguendo la vostra passeggiata potrete anche dedicarvi alla visita di una delle famose strade totalmente pedonali della città ovvero la Strøget. Una via che si espande per 2km caratterizzata da un continuo alternarsi di negozietti, ristoranti chic e caffè raffinati, adatta per rilassarsi facendo un po’ di shopping dopo aver ammirato la bellezza della città danese.

Ingresso di Christiania
Ingresso di Christiania

Durante la permanenza a Copenaghen risulta quasi d’obbligo una visita a Christiania, una zona tra le più informali della città in cui regna sovrano uno stile di vita totalmente alternativo. Qui, potrete entrare in contatto con una comunità autogovernata, hippie e anarchica che si è fondata in città nel 1971. Christiania non è altro che una piccola città all’interno di Copenaghen, abitata da circa cinquanta collettivi che ne gestiscono interamente le attività artigianali, artistiche e musicali.

 I Giardini di Tivoli, parco divertimenti nel cuore di Copenaghen
I Giardini di Tivoli, parco divertimenti nel cuore di Copenaghen

Sostravel.com ha selezionato per voi due delle tante esperienze che non dovrebbero mai mancare nel vostro itinerario volto alla visita di Copenaghen. La prima è il tour dei canali della città che vi permetterà di osservare Copenaghen da un altro punto di vista ed ammirarne le numerose case galleggianti che ne decorano le rive; la seconda interamente dedicata al divertimento, ovvero la visita ai Giardini di Tivoli, uno dei parchi divertimenti più antichi del mondo risalente al 1843, situato nel cuore della città; un parco molto apprezzato non solo da turisti ma anche dai danesi per le loro giornate all’aria aperta. Se volete immergervi totalmente nella cultura danese non vi rimane altro che dotarvi di una bici e girare su due ruote per le vie della città. Copenaghen è considerata infatti la capitale europea del traffico green, un vero e proprio paradiso dei ciclisti che possono passeggiare tranquillamente per le strade della città grazie alla presenza di 290km di piste ciclabili. Quella diffusa a Copenaghen è una vera e propria cultura della bicicletta a sostegno dell’orientamento della città verso uno stile di vista ecosostenibile.

Copenaghen, capitale europea del traffico green
Copenaghen, capitale europea del traffico green

Per completare la vostra esperienza di viaggio in città non vi rimane che rilassarvi nei numerosi cafè di cui è dotata la città ed assaggiare la cucina danese. Tra i piatti tipici troverete lo smørrebrød, un sandwich in versione danese composto da una fetta di pane di segale, solitamente imburrato, su cui vengono generalmente disposti altri ingredienti come uova, gamberetti, formaggio, aringhe e altro; le Frikadeller ovvero delle polpettine di carne di maiale che vengono insaporite con l’aggiunta di noce moscata, cannella e poi cotte nella birra; e lo Stegt flæsk composto da maiale croccante accompagnato da patate lesse e salsa al prezzemolo: il piatto nazionale danese considerato la ricetta tradizionale per eccellenza.

Sostravel.com ha scelto per voi Copenaghen una città che si contraddistingue per le sue origini vichinghe, che si conferma essere un’ottima meta per un weekend da vivere all’insegna di uno stile di vita sano completamente concentrato sul benessere personale.